ventungrammi, performance Alberto Luppi Musso e Arianna Carino al Galata Museo del Mare di Genova

Ci sono esperienze che permangono nella memoria, momenti di condivisione che coinvolgono i sensi e appagano lo spirito suscitando emozioni profonde. È ciò che accade quando diverse forme d'arte si incontrano ed è ciò che è avvenuto venerdì 25 marzo 2016 al Galata Museo del Mare di Genova. Durante la performance "ventungrammi", il Maestro Alberto Luppi Musso ha infatti dato vita a una suggestiva interpretazione in musica delle opere di Sandra Chiesa, affiancato dalle coreografie di Arianna Carino.
Con cinque brani inediti e una breve rievocazione dell'Ave Maria di Gounod, il pianista genovese ha ripercorso il fil rouge del "viaggio nell'anima", tema dell'installazione e dell'intero evento. Ha preso così forma un'incantevole mise en scène giocata sulla commistione tra sonorità e ritmi, tra movimenti e colori. Una celebrazione dell'arte a 360 gradi, dove l'impatto estetico sullo spettatore è stato intenso quanto il trasporto emotivo, grazie all'intreccio tra l'incedere accattivante della musica e la poesia della danza.
Con eleganza e versatilità espressiva, Alberto Luppi Musso e Arianna Carino hanno reso omaggio a Sandra Chiesa e alle sue opere, rievocando magicamente quei "ventungrammi" che, in ogni tempo e in ogni luogo, ci permettono di cogliere la bellezza e il valore ineguagliabile della creatività umana.


---
Questo progetto è il frutto di un accurato lavoro di squadra a cui hanno partecipato: Davide Barabino e Giulio Cataudella (Curatori), Simona Muratori (Pubbliche relazioni), Alberto Luppi Musso (Composizione e musiche),  Arianna Carino (Coreografia), Susanna Giusto (Ufficio stampa), Tiziano Colucci (Riprese e montaggio)